logistica

I loro scioperi sono vecchio stile, blocchi e picchetti. Hanno subito botte dalla polizia, dai mafiosi e dai fascisti. Sono in gran parte migranti. Li accusano di rubare il lavoro e invece hanno difeso i diritti di tutti. Sono al centro nevralgico della distribuzione delle merci, dove gli algoritmi lasciano il posto alle braccia