Sono migranti i lavoratori che muoiono nei cantieri della Salerno – Reggio

Share on facebook
Share on twitter
Share on email
Share on whatsapp

Un operaio romeno e un caposquadra marocchino. Sono gli ultimi morti in ordine di tempo, le ultime vittime dei cantieri lumaca. Qui alcuni lucrano dei tempi biblici, altri corrono per non perdere il subappalto. E spesso sono stranieri. L’edilizia è uno dei settori dove migranti e italiani lavorano fianco a fianco. E vivono i paradossi di un sistema dove alcuni guadagano dal cantiere eterno, altri precipitano da un’altezza di 80 metri.

Leggi l’articolo

La strage dei lavoratori – Tutti gli incidenti sulla Salerno – Reggio Calabria

 Questa storia è stata letta 2054 volte

Il libro / Lo sfruttamento nel piatto
La filiera agricola e le vite di chi ci lavora
Leggi »

Lo sfruttamento nel piatto

Tra breve riprenderanno le presentazioni del libro. Resta aggiornato per conoscere le prossime date



Lo sfruttamento nel piatto