gomma-torrente

Fumi nocivi e scarichi illegali. L’impatto ambientale della valle della gomma

Stefania Prandi e Antonello Mangano
Share on facebook
Share on twitter
Share on email
Share on whatsapp
Il distretto della gomma si trova tra la Bergamasca e la Franciacorta. È una delle zone industriali più produttive dell’Italia. Oltre 200 aziende, un indotto di 4500 lavoratori e un fatturato fino a 2 miliardi all’anno. L’export vale 430 milioni. Ma qual è l'impatto ambientale della produzione?

Pubblicato su Gli Stati Generali

[inchiesta di Antonello Mangano e Stefania Prandi]. La plastica cade dai sacchi colmi di residui di guarnizioni. Con la pioggia si ricopre di fango e diventa parte del terreno. I mucchi sono sparsi lungo il breve pendio dietro al piccolo parco pubblico, in via don Maraschi, a Castel di Calepio, in provincia di Bergamo.

Continua a leggere >

Il libro / Lo sfruttamento nel piatto
La filiera agricola e le vite di chi ci lavora
Leggi »

Lo sfruttamento nel piatto

Tra breve riprenderanno le presentazioni del libro. Resta aggiornato per conoscere le prossime date



Lo sfruttamento nel piatto