Le Monde ha ricostruito il percorso di alcuni profughi siriani. Dal paese del Medio Oriente devastato dalla guerra alla Germania. Ma la novità è che il giornale francese ha simulato un dialogo su Whatsapp. Così il racconto del viaggio coincide con la chat (testi e foto) con la famiglia rimasta a casa.

Guarda il progetto multimediale

 

Sull'autore

Redazione terrelibere