“L’Italia non era un paese di emigrazione, ora è diventato un paese di immigrazione”. Per anni qualunque discorso sui “fenomeni migratori” iniziava sempre con questa….

    “L’Italia non era un paese di emigrazione, ora è diventato un paese di immigrazione”. Per anni qualunque discorso sui “fenomeni migratori” iniziava sempre con questa frase. Ci vorrà del tempo, ma i numeri dicono che il processo si è già invertito.

    Cresce il numero di italiani in partenza, mentre i migranti che si stabiliscono in Italia sono sempre di meno. È in forte calo il numero dei rumeni, ma anche quello di chiede asilo. Siamo ormai un paese di transito in cui i migranti non vogliono fermarsi.

     

     

    Il calo degli arrivi – Leggi sull’Espresso
    L’aumento delle partenze – Storie e numeri su ValigiaBlu

    Questa storia è stata letta 3151 volte