• Ruspe o biberon

    • A cena con vecchi amici. Su Internet e in autobus. Ovunque siamo avvelenati da luoghi comuni razzisti o paternalisti. Quelli dei cattivi e quelli dei buoni: la ruspa (dobbiamo cacciarli) o il biberon (dobbiamo assisterli). Ma qual è la realtà?

  • Giro di Sicilia con nove artisti pazzi

    • Un percorso nei luoghi degli artisti siciliani “outsider”. Tra le loro opere. Nelle loro città che disegnano un giro in senso antiorario intorno all’isola. Folli in vita e nei loro paesi, geniali all’estero e per i critici. Una guida tra visioni, suoni e sapori fuori dai circuiti tradizionali

  • La rosarnizzazione del lavoro

    • Il supermercato dove siamo clienti, il grande magazzino del mobile dove scegliamo il tavolo a basso costo, la casa che abitiamo, la scuola dove portiamo i figli e la strada che percorriamo per andare in vacanza fanno già parte di questa mostruosità: lo sfruttamento multilivello. Un libro-inchiesta sul virus che dalle campagne dei braccianti africani si è esteso ovunque

  • Lampedusa. Il Truman Show italiano

    • Sinossi I disperati. Le carrette del mare. L’esodo biblico. I clandestini. Gli sbarchi. E l’onnipresente invasione. Nel corso degli anni Lampedusa è diventato un luogo dell’immaginario. Il vocabolario dei media, sempre identico. Gli allarmi dei politici, falsi e strumentali. Così sono stati spostati milioni di voti in dieci anni. Raccontando un soggetto televisivo. E ignorando […]

  • Sì alla lupara, no al cous cous

    • Intorno al 2010, la Lega lanciava una campagna durissima contro la vita quotidiana dei migranti. In contemporanea, la ‘ndrangheta conquistava fette sempre più ampie di territorio settentrionale.

  • Schiavonea. Viaggio nel Messico Italiano

    • Sinossi Cocò, tre anni, un colpo alla testa e poi bruciato. Florentina, 19 anni, uccisa a coltellate, gettata in un sacco. E sequestrata per mesi all’obitorio. Sei braccianti falciati dal treno. Gli impresari delle pompe funebri si contendono i cadaveri straziati a calci e pugni. Fabiana, 15 anni, bruciata viva. Senza distizione di età, senza […]

  • Da Trieste a Tirana

    • Cinque frontiere, tre monete, infiniti popoli che si abbracciano e si odiano da secoli. Zaino in spalla nei Balcani, i “monti di miele e sangue”, per un cammino ad alta gradazione alcolica dall’Italia all’Albania. Senza un attimo di pausa. A contatto con la gente, solo con mezzi pubblici. Tra musica, cibo, storia e paesaggio

  • Ghetto Economy

    • Seconda edizione aggiornata

  • A Trip Around Sicily With Nine Mad Artists

    • An itinerary in Sicily through the places of the outsider artists. Among their works. In their towns. Tracing a route around the island. Experiencing sights, sounds and tastes outside the traditional circuits

  • Gli africani salveranno Rosarno

    • Non c’è un posto in Italia come Rosarno, che come Rosarno riassuma i drammi e le contraddizioni della nostra epoca. Dall’economia globale a quella criminale, dalla mafia alle migrazioni. Incontreremo lavoratori marginali inseriti in un contesto mafioso moderno ed arcaico, leggi razziste che producono marginalità fino al lavoro servile. E una terra per nulla immobile, raccontata da Giuseppe Lavorato: dalla grande stagione dell’occupazione delle terre all’omicidio Valarioti fino alle lotte di massa contro la mafia