A testa bassa con i boss, violenti con i profughi

  «Hanno aggredito un anziano». La notizia gira per Lamezia, provincia di Catanzaro. È falsa, ma basta a scatenare l'odio contro i rifugiati accolti in un bene confiscato alla 'ndrangheta. Ma le stesse persone che inveiscono contro i migranti, convivono a testa bassa con i boss
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Parole di odio e notizie false: come si costruisce un caso contro un centro per migranti. Don Giacomo Panizza era abituato alle pallottole e alle bombe della mafia, all’odio invece non era preparato. Il servizio di Valerio Cataldi per il Tg2

Lamezia, provincia di Catanzaro. In silenzio di fronte alla violenza mafiosa, aggressivi contro i profughi accusati in maniera falsa. Esiste uno spettacolo peggiore?

 Questa storia è stata letta 2171 volte

La Spoon River dei braccianti

Il libro
La Spoon River dei braccianti

Otto eroi, italiani e no, uomini e donne.
Morti nei campi per disegnare un futuro migliore. Per tutti.
Figure da cui possiamo imparare, non da compatire.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Laterza editore

Lo sfruttamento nel piatto

Le filiere agricole, lo sfruttamento schiavile e le vite di chi ci lavora


Nuova edizione economica a 11 €

Lo sfruttamento nel piatto

Ricominciano le presentazioni del libro! Resta aggiornato per conoscere le prossime date