Il 31 marzo 2005 data `storica` per la Provincia di Catania: sarà firmato un protocollo tra l`Amministrazione provinciale e la Marina militare degli Stati Uniti per il cofinanziamento della strada di collegamento con la base di Sigonella.

     

Il governo degli Stati uniti d`America, tramite il dipartimento della marina militare Usa, finanzierà il progetto realizzato dalla Provincia di Catania per potenziare la sicurezza delle strade antistanti Sigonella (le strade provinciali 105 e 69 I), sia nell`ingresso della base Usa sia in quello del 41/mo stormo dell`aviazione militare italiana. Il protocollo d`intesa sarà firmato giovedì 31 marzo in Prefettura ed è di rilevanza `storica` visto che vede per la prima volta il Congresso degli Usa pronunciarsi al finanziamento del progetto. Il finanziamento del Pentagono è di nove milioni di euro ed i tempi previsti sono di circa un anno per la stesura del progetto esecutivo e l`aggiudicazione della gara, due anni invece per la realizzazione dell`opera. Sigonella è la più grande base aeronavale statunitense nel Mediterraneo anche se le cifre sui militari che vi operano, si parla di circa cinquemila persone, sono considerate top secret. Ingloba più di 40 comandi e attività. Presso la base di Sigonella è inoltre ospitata un reparto italiano, il 41mo stormo Antisom dell`Aeronautica militare.

Sull'autore