Notizie

L`Unione Europea ritira gli ambasciatori dal Nepal

Anche “Radio Nepal” ha dato la notizia del richiamo in Europa degli Ambasciatori dei paesi dell`Unione residenti a Kathmandu.

     

Episodio che viene ad aggiungersi a quello già attuato dall`India e dagli Stati Uniti nei giorni scorsi. La Danimarca, anche se al momento in forma “ufficiosa”, ha sospeso ogni tipo di assistenza finanziaria al Nepal.

Stiamo assistendo probabilmente ad un reale inizio di consultazioni e coordinamento di posizioni tra i paesi dell`Unione Europea, Stati Uniti ed India soprattutto alla luce di quanto poco fino a questo momento siano stati ascoltati i singoli inviti ed appelli nel trovare forme di accordi pacifici e nel ripristino di una forma accettabile democrazia.

Ancora non sono state rilasciate dichiarazioni ufficiali su questo “movimento diplomatico” definito un vero e proprio “esodo” anche se per molti studenti è sicuramente un passo importante dell`occidente nei confronti della situazione attuale.

Peccato che ancora la grande informazione ed i media continuino quasi ad ignorare tutto. Eppure tanti (troppi) loro colleghi giornalisti sono non solo privati della libertà di espressione, ma addirittura della possibilità di lavorare !

Peccato anche che nonostante lo stesso nostro Presidente Ciampi si trovi adesso in India dopo essere recentemente stato in Cina, proprio le due potenze che da sempre tanto geograficamente quanto politicamente premono sul Nepal, manchi ancora una posizione ufficiale dell`Italia.

Siamo nell`Unione Europea ma non abbiamo più ambasciatori in Nepal dal 1997. Anche se non è certo indispensabile un “corpo diplomatico” per vedere ciò che accade oggi intorno a noi come nel mondo.

Da un certo senso di impotenza pensare che sicuramente saremmo stati più presenti per seguire un`impresa di Messner o magari per una mia avventura in bicicletta…

Sull'autore