Istat: due famiglie povere su tre vivono al Sud

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Due famiglie povere su tre, pari al 65,6% dei nuclei poveri, vivono nel Sud Italia. Il dato è dell`Istat ed è riferito alla povertà relativa, fissata nella soglia di 869,5 euro procapite per spesa media mensile per i consumi per una famiglia di due persone, in Italia nel 2003.

La povertà è stata all`origine della tragedia che ha portato alla morte della piccola Eleonora, 16 mesi, morta ieri di stenti a Bari. In Puglia, ad esempio, la povertà relativa riguarda il 20% delle famiglie.

La povertà relativa, in generale, interessa il 10,6% delle famiglie residenti italiane, pari a 2.360.000 nuclei. Si tratta dell`11,8% dell`intera popolazione, ossia 6.786.000.

Il Nuovo Soldo on-line, 8/1/2005

 Questa storia è stata letta 1119 volte

Il libro
Lo sfruttamento nel piatto
La filiera agricola e le vite di chi ci lavora
Leggi »

Lo sfruttamento nel piatto

Ricominciano le presentazioni del libro! Resta aggiornato per conoscere le prossime date



Lo sfruttamento nel piatto