11874103373_c70acf23df_m

Rosarno. Tendopoli post-atomica

Antonello Mangano
Share on facebook
Share on twitter
Share on email
Share on whatsapp
«Arrivano sani, si ammalano qui», scrisse molti anni fa Medici Senza Frontiere. Oggi si ammalano nella tendopoli del Ministero dell`Interno, dove gli enti pubblici non hanno soldi per l`energia elettrica. Mille persone vivono in condizioni estreme. Riscaldano l`acqua bruciando legna. L`Asp dice che non è idonea. L`unico finanziamento è per una pulizia straordinaria. È la raccolta delle arance, non la conseguenza di una guerra

La tendopoli post-atomica

Questa storia è stata letta 4129 volte
Il libro / Lo sfruttamento nel piatto
La filiera agricola e le vite di chi ci lavora
Leggi »