Fotostorie Notizie

Cartoni, ruspe e tendoni. Gli alloggi degli africani di Saluzzo

Il binario della stazione abbandonata. Lo spiazzo della fiera. La casa del cimitero. I tendoni della Croce Rossa. Sono semplici braccianti stagionali in una delle zone più ricche d`Europa (le Langhe dei vini doc sono a due passi). Eppure il loro alloggio è un`emergenza umanitaria. O di decoro urbano, come dimostra la distruzione del vecchio magazzino abbattuto dalle ruspe.

     

Scritto da Antonello Mangano

Saluzzo. Rosarno arriva in Piemonte

Sull'autore

Antonello Mangano

È autore di ricerche, inchieste e saggi sui temi delle migrazioni e della lotta alla mafia. Fondatore di “terrelibere.org”, ha scritto i libri "Gli africani salveranno Rosarno" (terrelibere.org 2009), “Gli africani salveranno l’Italia” (Rizzoli 2010), "Voi li chiamate clandestini" (manifestolibri 2010), "Zenobia" (Castelvecchi 2013). Ha collaborato con MicroMega e Repubblica.it. Attualmente scrive per l'Espresso.