Saluzzo. Rosarno arriva in Piemonte

  Oltre cento africani impegnati nella raccolta della frutta hanno vissuto accampati senza un tetto né servizi alla stazione di Saluzzo. Sono stati poi sgomberati e dispersi nei dintorni, in condizioni spesso peggiori. Nello spiazzo della fiera è intervenuta la Croce Rossa a scongiurare `il rischio ipotermia`. Siamo al centro di uno dei distretti agricoli più importanti - e ricchi - d`Europa, che però non riesce ad assicurare un tetto e contributi totalmente regolari ai braccianti stranieri. Situazioni consuete nel Sud che adesso arrivano nel Nord Ovest. Le istituzioni negano: `Rosarno è distante e tanto è stato fatto`.
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Scheda

Voce di Eleonora Bovo.

Brano musicale su licenza Creative Commons. Artista: KazH. Album: Demo1. Brano: To change my life.

Interviste: Marcella Risso – assessore all’integrazione del Comune di Saluzzo; Mino Taricco, ex assessore all’agricoltura della Regione Piemonte; Claudio Sacchetto, assessore all’agricoltura della Regione Piemonte; Lele Odiardo, Comitato antirazzista di Saluzzo; Ibrahim Diabate, associazione Africalabria.

 Questa storia è stata letta 6890 volte

Il libro
Lo sfruttamento nel piatto
La filiera agricola e le vite di chi ci lavora
Leggi »

Lo sfruttamento nel piatto

Ricominciano le presentazioni del libro! Resta aggiornato per conoscere le prossime date



Lo sfruttamento nel piatto