Il video. Parlano le donne sindaco sotto il tiro delle `ndrine

Raffaella Cosentino
Share on facebook
Share on twitter
Share on email
Share on whatsapp
Maria Carmela Lanzetta a Monasterace ed Elisabetta Tripodi a Rosarno sono due donne sindaco costrette a vivere sotto scorta. Sono finite nel mirino della `ndrangheta per semplici atti amministrativi come lo sgombero di una casa abusiva o l`avere imposto il pagamento delle bollette dell`acqua. Lanzetta ha deciso di ritirare le dimissioni in seguito alla solidarietà ricevuta.

Questa storia è stata letta 5049 volte
Filiere. Cosa c’è dietro l’etichetta?
I legami tra caporalato e filiera agroalimentare
Scopri »