Le grandi opere che creano il debito

No Ponte No Tav. I numeri a confronto (infografica)

Redazione terrelibere.org
  Il governo dei tecnici non risponde sui numeri. Ma con il congelamento (non la chiusura) del progetto Ponte e con la rinuncia alle Olimpiadi di Roma ammette che le casse dello Stato sono esangui. Chi ripagherà gli sprechi? Non saranno le banche (come la BIIS del gruppo Sanpaolo). I loro investimenti sono garantiti dal soggetto pubblico. E un`arteria come la Bre-Be-Mi è stata già finanziata dai libretti postali. In gran parte risparmi di anziani.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Fotogalleria. La manifestazione di Roma

 Questa storia è stata letta 6353 volte

Il libro
Lo sfruttamento nel piatto
La filiera agricola e le vite di chi ci lavora
Leggi »
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Laterza editore

Lo sfruttamento nel piatto

Le filiere agricole, lo sfruttamento schiavile e le vite di chi ci lavora


Nuova edizione economica a 11 €

Lo sfruttamento nel piatto

Ricominciano le presentazioni del libro! Resta aggiornato per conoscere le prossime date