La storia dello sciopero di Nardò

L`ingegnere e il caporale

Emilio Casilini
  Yvan è uno studente di ingegneria ed è venuto dal Camerun per frequentare una delle nostre università. Per pagarsi gli studi, da Torino la scorsa estate è sceso in Puglia, dove ha lavorato come bracciante agricolo. Ma lì, fra condizioni di lavoro e di vita insostenibili e caporali aguzzini, Yvan ha trovato l`inferno e ha deciso di ribellarsi, divenendo così un simbolo della lotta contro il caporalato.
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Nel reportage di Emilio Casalini dal titolo “L`ingegnere e il caporale” ripercorriamo la calda estate di Yvan, ospite in studio di Valeria Coiante, con la quale parla della sua vita e del suo futuro in Italia.

 Questa storia è stata letta 4637 volte

La Spoon River dei braccianti

Il libro
La Spoon River dei braccianti

Otto eroi, italiani e no, uomini e donne.
Morti nei campi per disegnare un futuro migliore. Per tutti.
Figure da cui possiamo imparare, non da compatire.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Laterza editore

Lo sfruttamento nel piatto

Le filiere agricole, lo sfruttamento schiavile e le vite di chi ci lavora


Nuova edizione economica a 11 €

Lo sfruttamento nel piatto

Ricominciano le presentazioni del libro! Resta aggiornato per conoscere le prossime date