Roma, 15 ottobre. Il volto della violenza

Raffaella Cosentino
Share on facebook
Share on twitter
Share on email
Share on whatsapp
Volti distesti (e giovanissimi), tecniche militari, zero contenuti e nessun progetto. Si sono impossessati della manifestazione e hanno sparso il terrore prima di tutto nel corteo che ha più volte provato a isolarli. Non erano un`infima minoranza e neppure lavoratori esasperati (la maggior parte avrà avuto vent`anni). Da San Giovanni sono andati via tranquilli, intonando cori da stadio. Come quando finisce la partita.

Il videoracconto della giornata

Assalto al blindato

L`Egitto come punto di riferimento

I manifestanti cacciano i `neri`

I primi momenti del corteo: teatro di strada

Questa storia è stata letta 3483 volte
Filiere. Cosa c’è dietro l’etichetta?
I legami tra caporalato e filiera agroalimentare
Scopri »