La politica dei disastri e delle grandi opere trasferisce denaro dal pubblico a pochi soggetti privati. Il movimento No Ponte, a partire dalle ragioni contro il `mostro sullo Stretto`, propone infrastrutture di prossimità, messa in sicurezza e recupero del territorio. Il video si chiude con la storia delle manifestazioni e una raccolta di tavole appositamente realizzate dai migliori vignettisti italiani.

    Questa storia è stata letta 5029 volte