Gli attori impegnati nello spettacolo contro il Ponte “Lavori in corso”. Il fondatore del gruppo Abele e di Libera. Tutti insieme invitano a partecipare alla manifestazione del 14 maggio a Messina. Non solo un corteo contro il “mostro sullo Stretto”, ma per utilizzare i fondi a favore del territorio. “L`idea è quella di salvare la città”, dice Ninni Bruschetta.

     

Scritto da Redazione terrelibere.org

“E` l`idea che è importante. E l`idea è quella di salvare la città”. Ninni Bruschetta, attore messinese (tra le tante cose, ha partecipato ai “Cento Passi” ed è uno dei protagonisti di Boris) invita tutti a partecipare al corteo del 14 maggio. “Questi `soldini` servono per altre cose`, ricorda con ironia Faisal Taher, storica voce dei Kunsertu. “Ridiamo insieme prima di piangere”, dice Maurizio Marchetti, attore che tra le altre cose ha partecipato alla `Pazienza del ragno”, uno degli episodi del “Commissario Montalbano”. “Non è solo una manifestazione contro il Ponte”, conclude Bruschetta. “Ma per un utilizzo diverso dei soldi destinati alla `grande opera`”. Anche don Luigi Ciotti, fondatore del Gruppo Abele e di Libera, invita a partecipare: “Il nostro Paese ha bisogni di altri ponti”.

Sull'autore