Il 14 ed il 15 novembre a Reggio Calabria

Garamond 12. Con il giornalismo ambientale iniziano i corsi di terrelibere.org

Redazione terrelibere.org
  Dal 14 novembre parte Garamond 12 - L`officina dello scrittore, la serie di corsi organizzati da terrelibere.org presso il Centro Sociale Cartella di Gallico - Reggio Calabria. Si parte col seminario dedicato al giornalismo ambientale. Ospiti giornalisti de "il manifesto", "l`Espresso", "La nuova ecologia"
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

 Sabato 14 e domenica 15 novembre parte “Garamond 12 – L’officina dello scrittore”, la serie di corsi organizzata da terrelibere.org presso il CSOA “A. Cartella”.

Il primo seminario/laboratorio tratterà di “Giornalismo ambientale” con la presenza di Andrea Palladino de Il Manifesto ed i contributi di Riccardo Bocca de L’Espresso e Raffaele Lupoli de La Nuova Ecologia.

Quali sono le specificità del giornalismo ambientale? Come si realizza un`inchiesta? Come usare le nuove tecnologie? Il seminario/laboratorio sul giornalismo ambientale “Garamond 12 – L`officina dello scrittore” si propone di fornire le conoscenze di base ed avanzate per realizzare reportage, articoli e contenuti multimediali sia per la carta stampata che per i new media. All`interno del seminario, frequenti esercitazioni e discussioni interattive.

Sarà presente come esperto Andrea Palladino, giornalista de Il Manifesto ed autore delle inchieste sulle “navi dei veleni”. Daranno il loro apporto, inoltre, Riccardo Bocca de L’Espresso e Raffaele Lupoli de La Nuova Ecologia.

Tra i formatori, oltre ad Andrea Palladino, in qualità di esperto, i corsisti saranno affiancati dai formatori Tiziana Barillà, Antonello Mangano (editore, curatore del libro “Gli africani salveranno Rosarno”) e Francesca Tortorella.

Il programma dettagliato del seminario è su www.terrelibere.org/corsi

Ufficio Stampa: stampa@terrelibere.org 320 26 335 63

Per informazioni ed iscrizioni: corsi@terrelibere.org 339 66 016 30

 Questa storia è stata letta 4781 volte

La Spoon River dei braccianti

Il libro
La Spoon River dei braccianti

Otto eroi, italiani e no, uomini e donne.
Morti nei campi per disegnare un futuro migliore. Per tutti.
Figure da cui possiamo imparare, non da compatire.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Laterza editore

Lo sfruttamento nel piatto

Le filiere agricole, lo sfruttamento schiavile e le vite di chi ci lavora


Nuova edizione economica a 11 €

Lo sfruttamento nel piatto

Ricominciano le presentazioni del libro! Resta aggiornato per conoscere le prossime date