Secondo il sindaco Moratti, i bus-galera milanesi in cui vengono chiusi i presunti clandestini “rispettano la legge”. Amnesty International e le associazioni cattoliche protestano sulle modalità con cui i vigili controllano gli stranieri senza documenti. Secondo l`opposizione in consiglio comunale, sono pratiche che ricordano i rastrellamenti del fascismo

    5484