America Latina continente più diseguale del mondo

  L’America Latina è la regione “più diseguale del mondo”, nonostante i passi avanti compiuti in campo politico e sociale e la nascita di una “democrazia elettorale” che deve però ancora trasformarsi in “democrazia cittadina” o sociale.
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Lo si apprende da un rapporto del Programma delle Nazioni Unite per lo sviluppo (Undp), presentato a Madrid, in Spagna. “È la prima volta nella storia del mondo che esiste una regione interamente democratica, povera e inoltre la più diseguale del mondo” ha detto presentando il rapporto in occasione della terza assemblea del ‘Club di Madrid’ (il cui obiettivo è il consolidamento della democrazia e al quale sono iscritti 54 Paesi) l’ex-ministro degli Esteri argentino, Dante Caputo, direttore del progetto dell’Undp sullo Sviluppo della democrazia in America Latina. Secondo Caputo, “la democrazia è un’enorme conquista per l’America latina dopo decenni di dittatura, ma è giusto chiedersi se il sistema goda di buona salute e sia garantita la sua persistenza”.

L’ex-ministro argentino ha inoltre sottolineato la differenza tra la “democrazia elettorale”, della quale godono oggi tutti i Paesi latino-americani, e quella “civica”, che dovrebbe essere il vero punto d’arrivo. La discrasia tra queste due forme di democrazia, ha concluso Caputo, genera incomprensioni tra politici e cittadini e – secondo un sondaggio dell’Undp, che mette anche l’accento sulla percezione della politica – spinge il 44,9% dei latinoamericani a dichiararsi disposti ad accettare un governo autoritario “se capace di risolvere i problemi economici” del singolo Paese; per questo motivo, il 41,9% dei cittadini latino-americani riterrebbe che la corruzione possa essere, in una certa misura, il prezzo da pagare affinché le cose funzionino.

 Questa storia è stata letta 1703 volte

Il libro
Lo sfruttamento nel piatto
La filiera agricola e le vite di chi ci lavora
Leggi »

Lo sfruttamento nel piatto

Ricominciano le presentazioni del libro! Resta aggiornato per conoscere le prossime date



Lo sfruttamento nel piatto