20080919 – CASTELVOLTURNO (CASERTA) – CLJ – CAMORRA: DUE AGGUATI NEL CASERTANO, 6 MORTI E 2 FERITI – Una donna urla dalla disperazione dopo aver riconosciuto il corpo di uno degli uomini uccisi nell’agguato questa notte a Castelvolturno. Nella sparatoria sono rimasti colpiti sei africani: cinque a Castelvortuno e uno in una sparatoria a Baia Verde. Altri due uomini sono feriti gravemente. I bossoli trovati a terra sono la conferma, a tarda notte che i due agguati potrebbero avere la stessa matrice, quella della camorra. I sicari colpiscono a Baia Verde, uccidono un italiano, Antonio Celiento, titolare di una sala da giochi, ritenuto affiliato al clan degli Schiavone. Venti minuti dopo, poco lontano, al km 43 della Domitiana, si uccide di nuovo: restano a terra tre ghanesi, un liberiano e un cittadino del Togo. Nella notte si sono verificati momenti di tensione anche tra poliziotti e immigrati che volevano riconoscre i corpi delle vittime.
CIRO FUSCO / ANSA / KLD

Sull'autore

Antonello Mangano

È autore di ricerche, inchieste e saggi sui temi delle migrazioni e della lotta alla mafia. Fondatore di “terrelibere.org”, ha scritto i libri "Gli africani salveranno Rosarno" (terrelibere.org 2009), “Gli africani salveranno l’Italia” (Rizzoli 2010), "Voi li chiamate clandestini" (manifestolibri 2010), "Zenobia" (Castelvecchi 2013). Ha collaborato con MicroMega e Repubblica.it. Attualmente scrive per l'Espresso.