La Societá Stretto di Messina ha reso noti i gruppi in gara per l`affidamento dei servizi di Project Management Consulting, delle attività di monitoraggio ambientale, territoriale e sociale e per il servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo, in vista della realizzazione del Ponte sullo Stretto.

     

Scritto da APCOM

Alla scadenza del 30 settembre sono pervenute alla società Stretto di Messina tre offerte per la gara di affidamento dei servizi di Project Management Consulting per il controllo e la verifica della progettazione definitiva, esecutiva e della realizzazione del ponte sullo Stretto di Messina e dei suoi collegamenti stradali e ferroviari. Lo dice un comunicato delle società, che precisa che le offerte sono satet presentate da Parsons Transportation Group, da un consorzio in via di costituzione fra Snamprogetti e Technip Italy e da un`associazione temporanea di imprese in via di costituzione formata dalla capogruppo Systra insieme a Technital e Norcontrol.

Per l`aggiudicazione della gara la Società nominerà nei prossimi giorni una Commissione giudicatrice indipendente formata prevalentemente da membri esterni, tra i quali il presidente, spiega il comunicato.

Conclusa anche la fase di prequalifica per le altre due gare indette dalla Società per l`affidamento delle attività di monitoraggio ambientale, territoriale e sociale e per il servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo.

Per il monitoraggio ambientale la Stretto di Messina ha invitato alla presentazione delle offerte al raggruppamento temporaneo di imprese formato dalla capo gruppo Fenice e dai mandanti Agriconsulting, Eurisko NOPWorld, Nautilus-Società Cooperativa, Theolab e al raggruppamento temporaneo di imprese formato dalla capo gruppo mandataria Spea Ingegneria Europea e dai mandanti CESI, Telespazio, URS Italia, Elsag. Il termine di presentazione delle offerte è stato fissato alle ore 12 del 6 dicembre prossimo.

Per la gara per l`affidamento del servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo, sono stati invitati a presentare le loro offerte entro il 18 novembre prossimo: AON, GPA ASSIPAROS, HEAT LAMBERT GROUP, JLT RISK SOLUTIONS, Marsh e all`associazione temporanea d`imprese formata dalla capogruppo Willis Italia e dai mandanti Rasini Viganò Assicurazioni e PCA.

“Siamo molto soddisfatti – ha commentato l`Amministratore delegato Pietro Ciucci – per aver raccolto l`interesse di tante aziende nazionali ed estere leader nei rispettivi settori. Questa prima ed importantissima fase realizzativa avviata all`inizio del 2003, che ha visto in estrema sintesi concretizzarsi la predisposizione e l`approvazione del progetto preliminare, l`organizzazione aziendale e l`avvio di quattro gara internazionali, sta volgendo al termine nei tempi che ci eravamo prefissati. Nei prossimi giorni, al termine della relativa gara internazionale, è prevista l`individuazione del Contraente generale e successivamente la stipula del contratto di affidamento. Entro la fine del 2005 è prevista l`individuazione del Project management consultant, del Monitore ambientale e del “Broker” assicurativo. Il 2006 sarà l`anno dei lavori”.

Sull'autore