La polizia nepalese ha arrestato 87 giornalisti, tra cui il presidente della Federazione dei giornalisti nepalesi, Buishnu Nishthuri, e quello del ‘Reporters Club’, Rishi Dhamala.

     

Lo riferiscono le stesse associazioni della stampa precisando che il gruppo è stato fermato dalla polizia mentre si dirigeva al ‘Ratna Park’ nel centro della capitale Kathmandu, usuale punto di aggregazione per le manifestazioni.

I giornalisti avevano intenzione di inscenare una protesta contro le restrizioni alla libertà di stampa imposte dal sovrano Gyanendra a febbraio scorso, in seguito alla ‘svolta autoritaria’ con cui ha preso il controllo dei poteri esecutivi.

Da circa due settimane nella capitale si susseguono gli arresti di gruppi di manifestanti riuniti dai sette partiti di opposizione per protestare contro il re e il governo da questi nominato e chiedere il ripristino delle procedure democratiche.

[BF] – NEPAL 16/9/2005

Sull'autore