Fumigazioni Colombia: Ecuador ricorrerà a tribunali internazionali

  Il governo dell’Ecuador ha minacciato di portare di fronte alla giustizia internazionale l’esecutivo colombiano se gli aerei di Bogotá non cesseranno di effettuare fumigazioni sulle coltivazioni di coca al confine tra i due Paesi.
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Quito da mesi chiede che la Colombia rispetti un corridoio di sicurezza, interdetto alle fumigazioni, di almeno dieci chilometri per evitare che la popolazione ecuadoriana residente sulla frontiera venga investita dalle sostanze chimiche disperse dall’alto per distruggere le piantagioni illegali di coca in territorio colombiano e che il vento trasporta per chilometri oltre confine.

Il governo ecuadoriano ha ricordato che, a causa delle fumigazioni colombiane, la popolazione di alcuni villaggi ecuadoriani ha riscontrato affezioni dermatologiche, si è ammalata di cancro, e continua a subire la perdita delle colture o degli animali da allevamento.

[LL] – ECUADOR 5/9/2005

 Questa storia è stata letta 1902 volte

Il libro
Lo sfruttamento nel piatto
La filiera agricola e le vite di chi ci lavora
Leggi »

Lo sfruttamento nel piatto

Ricominciano le presentazioni del libro! Resta aggiornato per conoscere le prossime date



Lo sfruttamento nel piatto