La società Hyatt Regency & Tourism Hellas investirà 13 milioni di euro per aprire il primo casinò in Albania. Ed entro la fine dell`anno il Governo albanese prevede di assegnare le licenze per l`apertura di altri quattro casinò.

     

La società greca che opera nel settore alberghiero e nella gestione delle case da gioco è stata selezionata dal ministro delle Finanze albanese quale vincitrice della gara per la licenza per gestire il primo casinò del Paese delle aquile, che sorgerà nella capitale Tirana.

L`annuncio è stato dato dal portavoce del ministro, Alban Beqa. Hyatt Regency & Tourism Hellas ha ottenuto 95,49 punti nella graduatoria finale, precedendo l`altro gestore greco di casinò e strutture turistiche Club Hotel Loutraki, che ha conseguito 90,83 punti nella gara, svoltasi la settimana scorsa, per la licenza quindicinale per la casa da gioco.

Il casinò sarà gestito dalla società vincitrice insieme a un partner albanese, che è proprietario del Taiwan-Parku Rinia, l`edificio di Tirana nel quale sorgerà la struttura. La società albanese investirà 10 milioni di euro per ristrutturare l`edificio.

Entro la fine dell`anno il Governo albanese prevede di assegnare le licenze per l`apertura di altri quattro casinò, che saranno realizzati nelle città costiere di Sarande e Valona, sul mar Ionio, e in quelle adriatiche di Durazzo e Velipoje.

Corrispondente Il Sole 24 Ore- Radiocor, Roma, 15 aprile 2005

Sull'autore