Archiviato come: ponte

Ecco chi è l`attivista `No Ponte` sindaco di Messina

Ecco chi è l`indipendente Accorinti, che a sorpresa ha battuto candidato del Pd per la poltrona di sindaco nella città siciliana. Pacifista e storico oppositore del Ponte sullo Stretto, ha fatto campagna in bicicletta. E, partendo dai quartieri degradati, ha sconvolto gli equilibri della politica messinese

Il Ponte è morto, i suoi sprechi no

Mezzo milione di euro per selezionare e formare il personale calabrese del Ponte sullo Stretto, “vista l’urgenza legata al prossimo avvio dei lavori”. È un programma della Regione Calabria finanziato con i Fondi Europei. Il progetto è fermo, dice l’assessore. Gli open data pubblicati dal Ministero della Coesione lo smentiscono.

C’è tensione nei mercati finanziari? Facciamo opere collegate al Ponte di Messina

Il decreto legge 187 del 2 novembre 2012 prevede due anni di sospensione della megaopera sullo Stretto compensati però da «lavori infrastrutturali funzionali». Cioè cantieri collegati al progetto principale. «Anche in caso di mancata realizzazione del Ponte». Si tratta di una misura d`emergenza giustificata «dall`attuale stato di tensione nei mercati finanziari
internazionali».

Ponte, le penali non sono dovute in nessun caso

Il contratto (art.43) stabilisce che le penali scattano a cantieri aperti e lavori bloccati. Allo stato non è completata la procedura di Valutazione di Impatto Ambientale e il progetto non è stato approvato dal CIPE. La pretesa di una “penale anticipata” si basa su un “accordo” riservato stipulato tra Stretto di Messina SpA ed Eurolink nel settembre del 2009. Ma i contratti derivati da appalto pubblico non si possono rinegoziare.

Ponte sullo Stretto, un`infrastruttura della crisi

Da anni utilizziamo l’espressione “il Ponte lo stanno già facendo” per dire che la costruzione del manufatto d’attraversamento non è essenziale. Ciò che conta davvero è mantenere aperto il capitolo di spesa, avere a disposizione un collettore di risorse pubbliche. Sarà, poi, la contingenza economica a determinarne l’entità. Il Ponte, insomma, è un dispositivo che corrisponde ad un modello.

Rispunta il Ponte? Ma non è mai sparito

`Chiudere la partita`, gridava il movimento No Ponte solo pochi mesi fa. E per questo ha raccolto centinaia di firme. Nel frattempo la procedura è andata avanti. Completato il cantiere preliminare di Cannitello, decisi i siti per le discariche, avviate le valutazioni di impatto ambientale. Senza soldi, però. Un progetto senza opera, gestito da un sistema d’imprese senza lavoratori. L`alternativa c`è, sono i cantieri veri.

Ponte sullo Stretto, presidente Anas promette ancora soldi per gli appalti

L`opera sullo Stretto di Messina forse non si farà mai, ma il commissario continua a prendere impegni con le aziende. Un gruppo di deputati ha presentato una interrogazione al ministro dello Sviluppo economico Corrado Passera: `Gli accordi potranno avere effetti devastanti sulla finanza pubblica`. Ipotizzato il danno erariale. Il nodo irrisolto delle penali.

Il Ponte è vivo e continua a sperperare i soldi degli italiani

Nonostante le dichiarazioni di diversi esponenti del governo, nonostante i tagli da macelleria sociale e la spending review che sta mettendo sul piede di guerra diversi enti locali, la Stretto di Messina continua come se nulla fosse a riprogettare i siti di discarica e predisporre la relativa Valutazione di Impatto Ambientale.

2,247 letture