Archiviato come: latinoamericana

Venezuela dietro le sbarre. La testimonianza delle detenute italiane

Le detenute italiane nell`Inof (Istituto Nacional de Orientacion Femenina) di Los Teques raccontano la loro esperienza: le minacce, le armi bianche, la droga. “Per star tranquille basta rimanere lontane dalle malandras”, le detenute più pericolose. La vita in carcere: una lotta per non soccombere.

25 Novembre 1960: le ali spezzate delle sorelle Mirabal

Le chiamavano farfalle, prima che la cieca violenza del regime interrompesse il loro volo verso la libertà. Patria Mercedes, Minerva Argentina e Antonia Maria Teresa. Tre donne, le sorelle Mirabal. Unite nel sangue dalla nascita fino alla morte, attiviste politiche, più volte imprigionate e torturate per la loro opposizione alla dittatura di Rafael Leonidas Trujillo degli anni ’60 nella Repubblica Domenicana. Patria Mercedes, Minerva Argentina e Antonia Maria Teresa muoiono per mano della dittatura. Adele, Dedè, sopravvive per tenere viva la memoria

Le croci rosa di Ciudad Juarez

Ciudad Juarez, cittadina dello stato di Chihuahua, Messico. Qui oltre quattrocento donne sono state sequestrate, stuprate, torturate e uccise negli ultimi quindici anni. Almeno altrettante sono scomparse. Un mistero inquietante, e nessuna verità. Solo sospetti sulla connivenza delle istituzioni e i crimini del narcotraffico e del mondo della prostituzione

Venezuela. Le radio comunitarie

Dal 2002 fino ad oggi sono sorte numerose radio comunitarie ‘alternative’ in tutto il Venezuela. La loro creazione era stata promossa dal governo del presidente Hugo Chávez come mezzo per garantire la ‘libertà; di espressione’ di tutti, anche di coloro che sono stati sempre invisibili nei grandi media. Oggi però la convivenza con il governo non è facile, e molte radio sono state chiuse

Chávez contro tutti

Si è chiusa a Caracas e nel resto del paese un`interminabile e infervorata campagna elettorale, cominciata formalmente in settembre ma in realtà in corso sin dall`inizio dell`anno. In un paese in cui non vi è mai stato dialogo governo-opposizione, la campagna elettorale è stata prevedibilmente all`insegna dell`estrema polarizzazione. Pro o contro Chávez.

Le Nazioni Unite ad Haiti: soluzioni e problemi

La missione ONU ad Haiti doveva “garantire la pace e ottenere la stabilizzazione del paese”. Si sono raggiunti questi obiettivi? Dalla capitale ai margini dell`isola, un reportage su un pezzo di America Latina che non riesce a guarire le ferite dei regimi militari e delle lotte tra seguaci e nemici di Aristide.

Chiapas. In solidarietá con il movimento zapatista

Dal 20 al 29 luglio a Oventic, Morelia e La Realidad, tre località del Chiapas, si sono svolte le tre tappe dell’Incontro fra gli zapatisti e i popoli del mondo. Gli indigeni si sono dimostrati capaci e fieri di accogliere connazionali e stranieri di tutti i paesi. Traguardi e difficoltá dell’autonomia zapatista

10,709 letture