LampedusaI disperati. Le carrette del mare. L’esodo biblico. I clandestini. Gli sbarchi. E l’onnipresente invasione. Nel corso degli anni Lampedusa è diventato un luogo dell’immaginario. Il vocabolario dei media, sempre identico. Gli allarmi dei politici, falsi e strumentali.
Così sono stati spostati milioni di voti in dieci anni. Raccontando un soggetto televisivo. E ignorando la realtà

 

  • Autore: Antonello Mangano
  • ISBN carta: 978150253155
  • ISBN ebook: 9786050324587
  • Pagine (versione PDF): 114
  • Editore: terrelibere.org
  • Formati disponibili: ePub | Pdf | mobi | carta
  • Collana: Cruciverba
  • Anno: 2014
Indice del volume

  1. L’incubo invasione
    • Assalto dal cielo
    • La vera guerra tra poveri
    • Le storie incredibili
  2. Le storie
    • L’avvocato siriano che ha messo in crisi l’Italia col cellulare
    • I pescatori tunisini salvano i naufraghi, l’Italia li processa
    • Un disastro preparato con accanimento
    • I cittadini denunciano gli attori di Crialese
    • Zarzis – Lampedusa – Parigi. Storia di una visita in ospedale
  3. Il diario
    • L’isola dei turisti e quella dei migranti
    • I fantasmi del centro di accoglienza
    • Lo sbarco della capra
    • Fuochi nella notte di San Bartolo
    • Stelle del cinema, pescatori leggendari e tunisini
    • Il fascismo turistico
  4. L’analisi
    • Prima di Lampedusa
    • Perché li chiamate sbarchi? È soccorso in mare
    • Memoria. L’“invasione” è un decreto di Maroni?
    • Shock economy. Anche i migranti sono una mucca da mungere
    • Accoglienza, la parola sbagliata
    • L’invasione senza invasori

 

Vuoi comprarlo nella tua libreria preferita?

 

Anteprima

Clicca in basso per leggere una parte del libro


Vuoi approfondire il tema del razzismo?

Sull'autore

Antonello Mangano

È autore di ricerche, inchieste e saggi sui temi delle migrazioni e della lotta alla mafia. Fondatore della casa editrice “terrelibere.org”. E’ autore dei libri "Gli africani salveranno Rosarno" (terrelibere.org 2009), “Gli africani salveranno l’Italia” (Rizzoli 2010) e "Voi li chiamate clandestini" (manifestolibri 2010), "Zenobia" (Castelvecchi 2013). Collabora con MicroMega, Repubblica.it, L'Espresso.

Iscriviti alla Newsletter

Vuoi rimanere aggiornato su questo libro e sulle altre pubblicazioni? Iscriviti qui.

Contattaci

Vuoi contattare l'autore, organizzare una presentazione o comunicarci qualcosa?
Compila il modulo.