Intervista all``avvocato degli arabi` di Trapani

La detenzione afflittiva. Dal CIE al carcere, castigo senza delitto

Dal carcere al CIE. Una pena aggiuntiva in assenza di reato, che può durare fino a un anno e mezzo. “Molti stranieri, scontata la pena, si ritrovano ancora privati della libertà”, spiega l`avvocato Buscaino. “Se la detenzione penitenziaria ha finalità rieducative, quella amministrativa per gli immigrati irregolari, quando è evidente che non si potrà procedere all`espulsione, risulta meramente afflittiva”, ribatte Fulvio Vassallo.

Ti potrebbe interessare anche: