Il lavoro si globalizza, i diritti dei lavoratori no

Come affittare un freelance da un continente all’altro. Online e a basso costo

Si chiamano oDesk, Getacoder, Elance. Sono piattaforme nate per il lavoro informatico in rete. Gli iscritti sono milioni. Ogni giorno le aziende americane pubblicano migliaia di offerte di lavoro. Sono soprattutto gli indiani ad aggiudicarsele, guadagnando dollari senza emigrare. Tutte le attività si svolgono a distanza con l`uso di software di videoconferenza. Ma il modello si estende anche in Italia. E potrebbe costringere i lavoratori (anche autori di contenuti giornalistici) a un`asta al ribasso.

Antonello Mangano

È autore di ricerche, inchieste e saggi sui temi delle migrazioni e della lotta alla mafia. Fondatore della casa editrice “terrelibere.org”. E’ autore dei libri "Gli africani salveranno Rosarno" (terrelibere.org 2009), “Gli africani salveranno l’Italia” (Rizzoli 2010) e "Voi li chiamate clandestini" (manifestolibri 2010), "Zenobia" (Castelvecchi 2013). Collabora con MicroMega, Repubblica.it, L'Espresso.

Ti potrebbe interessare anche: