L’Italia ha bisogno del lavoro degli immigrati, gli immigrati bocciano l’Italia

Lampedusa e dintorni. L’“invasione” è un decreto di Maroni?

Il governo e la Lega ripropongono la sindrome invasione, ma contemporaneamente con i flussi fanno entrare 160 mila migranti. Un rapporto del Ministero del Lavoro stima in 200 mila ingressi l`anno il fabbisogno di manodopera straniera. Quindi Lampedusa è solo uno show per catturare voti? Intanto numerosi segnali indicano che i migranti non vogliono più stabilirsi in un paese impoverito, rancoroso, ipocrita. Il giorno in cui li rimpiangeremo è molto vicino.

È autore di ricerche, inchieste e saggi sui temi delle migrazioni e della lotta alla mafia. Fondatore della casa editrice “terrelibere.org”. E’ autore dei libri "Gli africani salveranno Rosarno" (terrelibere.org 2009), “Gli africani salveranno l’Italia” (Rizzoli 2010) e "Voi li chiamate clandestini" (manifestolibri 2010), "Zenobia" (Castelvecchi 2013). Collabora con MicroMega, Repubblica.it, L'Espresso.

Contatta l'autore

Ti potrebbe interessare anche: