Lentini, inchiesta su una strage silenziosa

Lentini, Carlentini, Francofonte. Un triangolo di pochi ettari al confine tra le province di Catania e Siracusa nel quale da oltre venti anni si registra un numero abnorme di patologie, soprattutto di leucemie. Un rebus che nessuno e` ancora riuscito a risolvere ma che porta ad un incidente del 1984, quando un aereo proveniente dalla base Usa di Sigonella…

Rainews24 ha compiuto un viaggio in questo pezzo di Sicilia, ha analizzato i fattori di rischio che potrebbero essere all`origine della “Sindrome di Lentini”. Le discariche a cielo aperto contenenti amianto e rifiuti ospedalieri pericolosi, il benzene industriale da una parte e dall’altra i pesticidi utilizzati per anni – prima che fossero messi al bando – nel trattamento antiparassitario delle arance, la vicinanza dell`aeroporto militare di Sigonella. Il 12 luglio 1984 un aereo militare statunitense cadde in queste campagne, a poche centinaia di metri dall`abitato di Lentini. Che cosa trasportava quell`aereo? C`e` un legame tra il disastro del 1984 e l`aumento esponenziale delle leucemie? “Vicino al punto dell`impatto notai delle galline”, racconta a Rainews24 un uomo che quel giorno partecipo` alle operazioni di soccorso. “Quando dopo un`ora sono tornato in quel punto ho visto che le galline erano tutte morte. Ma non erano carbonizzate o bruciate. I corpi erano intatti”.